Esagramma 49- La Rivoluzione

Lago sopra

Fuoco sotto

Acqua e fuoco si combattono, gli elementi sono in contrasto  e ciò porta a un cambiamento, un grande miglioramento delle condizioni, accettato da tutti con soddisfazione.
Sentenza Il sovvertimento: nel giorno stabilito incontrerai fiducia. Sublime riuscita. Propizio per perseveranza. Il pentimento svanisce.
Quando le cose non funzionano  avviene un cambiamento radicale. Si cambia un vecchio modo di fare e si stabilisce un nuovo corso, che comporta lavorio e più di un intervento. Poi ci sarà il momento finale, in cui un cambiamento sarà visibile a tutti  e applicato completamente. La decisione di operare in tal senso  deve durare fino alla fine, senza alcun ripensamento. Tutto dipende da noi, spesso presi da dubbi e incertezze, ma non si devono avere rimpianti sul passato e fare il necessario, con o senza approvazione altrui.
Immagine Nel lago vi è il fuoco: l’immagine del sovvertimento. Così il nobile mette ordine nel computo del tempo e rende chiare le stagioni. Il fuoco nell’acqua è l’immagine della chiarezza che si solleva nel mondo esterno. Così il popolo si sollevava contro la corruzione del sistema vigente. E’ il momento in cui ci si sbarazza delle cose che non sono più utili e fruttifere.  Il passato è finito e si devono  aprire nuovi scenari, che nulla hanno a che fare con il vecchio modo. Ciò che appartiene al tempo passato va sostituito con qualcosa di radicalmente nuovo, così come a una nuova stagione deve seguirne un’altra, assecondando la giusta natura delle cose.
Linee
1 – Si viene avvolti nella pelle di una vacca gialla.  Le avvisaglie di un cambiamento di rotta sono già presenti;  non si agisce, ci si limita a non far nulla, a non prendere nessuna iniziativa personale.  Muta in 31, Stimolazione (31.1-La stimolazione si manifesta nell’alluce.)

2- Nel giorno stabilito si può sovvertire. Incamminarsi reca salute. Nessuna macchia. Non si agisce subito, ma ci si prepara per un cambiamento radicale. Seguire il  cammino verso un rinnovamento è positivo, per evitare preoccupazioni future.  Muta in 43- Straripamento (43.2- Allarme. Di sera e di notte armi. Non temere nulla.)
3-Incamminarsi reca sciagura. Perseveranza reca pericolo. Quando per tre volte sia annunciato il sovvertimento, si può ricorrervi. Non è ancora il momento di agire per un cambiamento.  Quando anche esternamente si manifestano altri eventi, tali da convincere che voltare pagina è necessario, si realizzerà quel cambiamento radicale e il passaggio dal vecchio al nuovo avviene.   Muta in 17- Il seguire(17.3- Chi si accompagna all’uomo forte perde il ragazzino. Seguendo si trova quello che si cerca. Propizio è rimanere perseveranti.)
4- Il pentimento svanisce. Si incontra fiducia. Mutare l’ordinamento statale reca salute. Tutti i dubbi si dissolvono ed è il momento di una svolta. Esternamente si  costruisce il nuovo con modifiche consistenti alla struttura organizzativa in cui ci si trova; si cambiano leggi e regole e si trasforma il sistema in modo che il nuovo trovi posto adeguato per esprimersi pienamente. Muta in 63, Dopo il compimento (63.4 – Anche le vesti più belle danno stracci. Tutto il giorno sii prudente.)
5- Il grande uomo cambia come una tigre. Ancora prima di interrogare l’oracolo egli incontra fiducia. Una tigre non ha bisogno di  proporre le sue idee agli altri, per fare ciò che vuole. Una persona nobile non ha bisogno del supporto di  altri per agire: si porta al compimento la rivoluzione in modo unilaterale, da soli.  Muta in 55, Abbondanza(55.5- Vengono delle linee. Si avvicina prosperità e gloria. Salute!)
6- Il nobile cambia come una pantera. Per l’uomo comune la muta avviene nel viso. Incamminarsi reca sciagura. Dimorare in perseveranza reca salute.Si è già voltato pagina e non è più tempo di azioni rivoluzionarie:  piuttosto che continuare a cercare grandi cambiamenti, ora si deve rendere  ferma la propria posizione.  Il nobile non agisce per cambiare ancora le cose esternamente ma applica le proprie leggi e si dà le giuste regole dovunque si trovi e in qualunque momento. Le persone ordinarie e dappoco si lanciano impetuose in avanti, cambiando le cose all’esterno ma non all’interno di se stessi.  E’ bene restare dove si è, nello stesso percorso già intrapreso dandosi delle nuove regole e applicandole. Muta in 13, Associazione(13.6- Compagnia fra uomini fuori mura: nessun pentimento.)

 

 

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...