Esagramma 2 – La non azione che fa crescere.

Terra sopra 2 Kun
Terra sotto
Accoglienza e ricettività  sono gli attributi della Terra. Priva di impulso e vuota di per sé, essa vive completamente attraverso il Sole, lo Yang. La Terra deve interagire con il cielo nel modo corretto, il che vuol dire eseguire le sue istruzioni nel modo più pronto e docile possibile. La Terra  compie soltanto l’atto di accudire ciò che gli altri dispongono. Si accolgono quindi le iniziative di altri, in un’attitudine serena a ricevere e non  a dare.
Sentenza Il Ricettivo opera sublime riuscita, propizio per la perseveranza di una cavalla. Se il nobile ha qualcosa da imprendere e vuole precedere si smarrisce; se invece segue trova una guida. Propizio è trovare amici nell’Occidente e nel Meridione, rinunciare ad amici nell’Oriente e nel Settentrione. Tranquilla perseveranza reca salute.
Essere ricettivi significa seguire le direttive di altri. Una cavalla segue sempre lo stallone, la luna splende  sempre e solo quando riceve la luce dal sole. E’ una situazione in cui  le iniziative che si prendono da soli, contando solo su se stessi e sulle proprie forze conducono a strade senza uscita, in cui ci si perde. Bisogna invece seguire la guida e le iniziative di un altro. Nel meridione, la direzione della Terra e della ricettività si trovano conforto e alleati, ed è lì che bisogna recarsi: quindi, accordarsi sempre alle proposte di altri. Nel Settentrione, la terra del pericolo, vi è  sforzo e impegno personale: perciò agire di testa propria non va bene. Se si continua ad avere fiducia, senza fare di testa propria, eseguendo solo le istruzioni che provengono da altri e le loro indicazioni, l’impresa ha  riuscita nel tempo.
Immagine Lo stato della terra è l’accogliente dedizione. Così il nobile sorregge con l’ampiezza della sua natura il mondo esterno.
La natura della terra è di accogliere e seguire l’iniziativa del cielo. Solo in questo modo ogni cosa è perfetta. Come la terra è docilmente sottomessa al cielo, bisogna seguire le istruzioni,la guida e gli impulsi di qualcun altro affinché  nel mondo possa manifestarsi  ciò che è buono.
Linee
1- Quando si calpesta brina il ghiaccio sodo è vicino. Primi segni di un evento in formazione, che si verificherà presto. Ora si fanno piccoli passi, umilmente, ma in seguito matureranno pienamente.  Muta in 24 Ritorno
2- Dritto, rettangolare, grande. Senza intenzione pur nulla rimane trascurato. Una persona sincera, che ha dedizione  e accoglie generosamente la guida di un altro non può fallire a conseguire l’impresa. Non possedendo intenzioni proprie, non prendendo iniziative personali,  ogni cosa si compie completamente. Muta in 7 Esercito
3- Linee celate; si è in grado di rimanere perseveranti. Se sei al servizio di un re non ricercare opere, ma il compimento! Non c’è  rispondenza all’esterno e l’isolamento persiste; ma si può continuare in questo modo, evitando interventi: non è importantissimo fare un passo. Se si è dediti a qualcuno o qualcosa a cui si tiene molto bisogna lavorare senza esporsi direttamente, in una restrizione che alla fine produrrà una ottima conclusione.  Rinunciando ad ogni iniziativa personale, si avrà soddisfazione.  Muta in 15 Modestia (15.3 -Meritevole e modesto porta a termine le sue cose. Successo!)
4- Sacco chiuso e legato. Non macchia, non lode. Quando un sacco è chiuso nulla ne può uscire ma neppure nulla vi entra. Così quando da se stessi non escono iniziative e quando dall’esterno non arrivano iniziative, non può accadere nulla di male, ma neppure di bene. Muta in 16 Fervore
5- Sottoveste gialla reca sublime salute. Il giallo è il colore della terra illuminata, nella sua massima qualità di passività. Solo restando immobili e profondamente passivi si ha il sublime successo. Non bisogna muoversi. Muta in 8 Solidarietà  (5- Palesamento della solidarietà. Il re durante la caccia fa battere solo da tre lati e rinuncia alla selvaggina che fugge prima. I cittadini non hanno bisogno di essere messi in guardia.)
6- Draghi combattono fuori le mura. Il loro sangue è nero e giallo.  L’ultima linea tende ad uscire dal suo ruolo e combatte con un altro.  Nero è il colore della terra, giallo quello del sole: giunti alla piena passività, si continua a volersi cimentare in un’impresa e due elementi si contrappongono; perdendo il proprio ruolo e il proprio posto, si persiste nel voler dominare e intervenire, suscitando  risentimento in un altro. La lotta ferisce sia l’uno che l’altro, uno dei due è di troppo e dovrebbe ritirarsi.  Muta in 23 Sgretolamento
Tutte le linee mutano- Propizia è durevole perseveranza. Non si avanza, ma neppure si retrocede. Mantenere la fiducia senza agire. Nel tempo qualcosa avverrà, venendo a noi dall’esterno. Muta in 1- Creativo

2.3,5, >39 Ostacoli