Esagramma 18 – L’Emendamento delle cose guaste. (Pulizia)

i_ching_18_ku

Sotto c’è il Vento, Sun e sopra il Monte, Ken: il vento soffia alla base di un monte.

Ciò che è fermo e inamovibile è mosso da un pervasivo desiderio di rinnovamento e rigenerazione.

La Sentenza

L’emendamento delle cose guaste ha sublime riuscita.

Propizio è attraversare la grande acqua.

Prima del punto iniziale tre giorni, dopo il punto iniziale tre giorni.

Il nome di questo esagramma è Gu, un veleno mortale prodotto dalle mescolanze di insetti e rettili. Wilhelm lo paragona a una ciotola piena di vermi, qualcosa di cui ci siamo nutriti molto a lungo, determinando le scelte della  nostra vita e da cui ora ci si affranca: non è tempo di restare quindi passivi ma di agire, per ristabilire un ordine finora assente, e quindi un nuovo equilibrio.

Se finora ti sei nutrita di una ciotola piena di vermi, ora è tempo di ripulire il marcio, proveniente dal passato, con un’azione essenziale, scevra dagli oscuri condizionamenti finora presenti, per stabilire una volta per tutte che tipo di relazione si ha con una persona e una situazione.

Mentre si alzano i venti della mitezza e del rinnovamento, sorge l’azione necessaria per stabilizzare un nuovo equilibrio dell’essere e avviene il cambiamento tanto atteso: sei arrivata fin qui con il cuore carico di speranze e paure, e nutrendoti di queste. Fino in fondo la ciotola è stata assaporata, così come interiormente hai assaporato il contatto con i tuoi aspetti oscuri e sofferenti, quelli che ti mantenevano indecisa e dubbiosa, e che legavano il tuo incedere a avvenimenti passati irrisolti.. Il contatto con essi ti dato esperienza di cose che non conoscevi, ti ha fatto anche comprendere quali sono i tuoi reali bisogni, le tue motivazioni. Ora lasci andare gran parte dell’ossessiva ricerca di una risposta, che già hai in parte capito, e ti puoi permettere di aprire le porte ed affrontare le conseguenze delle tue azioni senza più temere dubbi e oscure speranze. Sei cresciuta. La liberazione da tali aspetti oscuri comporta la fine del disordine e l’inizio dell’ordine.  L’oscurità si dissolve, sublime successo.

Parole chiave Correzione di errori passati; superamento e distacco  di un  elemento oscuro che si è presentato più volte nella nostra vita.  Risoluzione definitiva di abitudini e idee di vecchia data. Guarigione.

Linee di Mutamento

1- Ripara ciò che è stato danneggiato dal padre. Pericolo, alla fine salute. Un errore può essere riparato con un’azione che ristabilisce l’equilibrio. L’errore è connesso con la nostra rigidità, con la nostra difficoltà a trattare in modo personale e creativo una questione irrisolta da tempo. Non è facile ma alla fine tutto andrà bene.

2- Ripara ciò che fu danneggiato dalla madre. Le nostre attitudini ed emozioni, legate a una visione infantile, non cambiano facilmente: è necessaria gentilezza e pazienza per evolvere la situazione, senza forzare.

3- Ripara ciò che è stato danneggiato dal padre; c’è un certo pentimento. L’impazienza e la fretta di porre rimedio causa difficoltà, poiché si è ancora inesperti nel definire la meta; tuttavia è meglio agire che non fare niente.

4- Tollera ciò che è stato danneggiato dal padre. Umiliazione. Invece di affrontare una difficoltà si mettono a tacere dubbi e si sopporta in silenzio.  E’ probabile che non si riesce ancora a mettere a fuoco il nocciolo del problema.

5- Ripara ciò che fu guastato dal padre. Si incontra lode. Ci si assume il peso e la responsabilità di cambiare una situazione che da lungo tempo chiede di essere risolta. Agire. Si ha appoggio e stima, l’equilibrio si ristabilisce.

6-Non serve né re né principi.Si pone mete più elevate. L’attaccamento agli affari del mondo svanisce; non c’è da fare o non fare, quando non ci si aspetta niente. Ora si è trovato nutrimento dentro di sé e si è soddisfatti.

WORK ON WHAT HAS BEEN SPOILED