I cinque precetti di Padampa Sangye a Machig Labdron.

* Confess your hidden faults. * Approach what you find repulsive. * Help those you think you cannot (or do not wish ) to help. * Anything you are attached to, let go of. * Go to the places that scare you. Confessa le tue colpe nascoste. Avvicina ciò che ti dà disgusto. Aiuta quelli … Leggi tutto I cinque precetti di Padampa Sangye a Machig Labdron.

Il Tamburo scambiato. Lezione numero Uno.

In questi giorni sono andata sul Monte Amiata a praticare il Chod, la più forte pratica per sradicare l'attaccamento all'ego. Lì, l'ultimo giorno, hanno preso il mio damaru, il mio tamburo per il Chod. Lo avevo da due anni, da quando ero balzata sull'autostrada fino al Monte Amiata per ricevere l'insegnamento della pratica, sola, stravolta … Leggi tutto Il Tamburo scambiato. Lezione numero Uno.

La Recisione dei demoni- Machig Labdron.

La Radice di tutti i demoni è la propria mente. Quando, nel percepire qualsiasi fenomeno si prova attrazione e poi desiderio, si è catturati dai demoni. Quando nella mente si afferrano i fenomeni come se fossero oggetti esteriori si viene contaminati. I demoni sono di quattro categorie: i demoni tangibili (la cui base sono gli … Leggi tutto La Recisione dei demoni- Machig Labdron.

Quello che una yogini disse di sè.

Jetsunma Lochen Chonyi Zangmo (1852-1953) durante i suoi pellegrinaggi visitò molti monasteri nei dintorni di Lhasa. Arrivata a Ganden, con il suo saio di cottone sottile, molti monaci avendo saputo dell'arrivo della yogini, le si affollarono attorno, fissandola e bibigliando tra loro. Jetsunma cantò loro questi versi: Padre, riverito guru Pema Gyatso maestro di sanscrito … Leggi tutto Quello che una yogini disse di sè.