Il luogo dell’essenza.

C'è un luogo dentro di noi in cui si incontrano luce e oscurità. Gli alchimisti dicono che in questo punto yin e yang 'si combinano'. Il risultato è una trasformazione delle sensazioni, delle emozioni, dei pensieri, delle emozioni e delle azioni, che si allineano al cosmo e al giusto karma. Questo punto, il luogo dove … Leggi tutto Il luogo dell’essenza.

Senza centro, senza limite – Shabkar Tsogdruk Rangdrol

Senza centro, senza limite la luminosa vastità è tutto - è la vivida, fulgida Consapevolezza: naturale, presenza primordiale. Senza un fuori, senza un dentro, la Consapevolezza sorge da sé, vasta come il cielo. Oltre una misura, una direzione, un limite - è apertura completamente spoglia: è spazio, inseparabile dalla Consapevolezza.

Una descrizione del XVI secolo.

" Zanne scoperte che sporgono oltre il  labbro inferiore, ha  tre occhi, il destro  guarda verso l'alto, eliminando i demoni celesti.  Il sinistro guarda verso il basso, distruggendo naga, spiriti, malattie e spiriti della terra malevoli. Il suo occhio di mezzo  guarda avanti distruggendo tutti i tipi di ostacolo. Ella è vestita con un serpente bianco come  collana, raccogliendo il potere di naga, … Leggi tutto Una descrizione del XVI secolo.