Dalla Tenebra.

Tornano i sogni, nuovamente affilati e decisi a farsi vedere.Con gioia mi sveglio in piena notte e scrivo sul quaderno che è successo: Raramente mi riaddormento, prendo a camminare verso la finestra, vedo il buio e un cielo oscuro e carico di piogge, possente come un grembo avvolgente. Qualunque cosa accada lui è sempre lì, … Leggi tutto Dalla Tenebra.

La Recisione dei demoni- Machig Labdron.

La Radice di tutti i demoni è la propria mente. Quando, nel percepire qualsiasi fenomeno si prova attrazione e poi desiderio, si è catturati dai demoni. Quando nella mente si afferrano i fenomeni come se fossero oggetti esteriori si viene contaminati. I demoni sono di quattro categorie: i demoni tangibili (la cui base sono gli … Leggi tutto La Recisione dei demoni- Machig Labdron.

Lo yoga dell’intuizione profonda dell’assenza di radice della realtà.

Riconoscendo che il flusso dei pensieri e della memoria è improvviso, se non lo si accetta nè lo si rifiuta si agisce secondo realtà. Nel vedere le forme si percepirà il Corpo della mente, nell'udire i suoni si percepirà la parola della mente, in qualsivoglia pensiero si percepirà la Mente della mente. Poichè causa ed … Leggi tutto Lo yoga dell’intuizione profonda dell’assenza di radice della realtà.

Istruzioni di Machig, luce di Lab.

Lode a quello stato che trascende ogni considerazione oggettiva dimensione pura, inesprimibile, inimmaginabile che va oltre il pensiero. La radice di tutti i demoni è la propria mente. Quando, nel percepire qualsiasi fenomeno, si prova attrazione e poi desiderio, si è catturati dai demoni. Quando nella mente si afferrano i fenomeni come se fossero oggetti … Leggi tutto Istruzioni di Machig, luce di Lab.

Come mosche ronzanti sugli escrementi.

Kunga chiese a Padampa Sangye:''Qual è la caratteristica del samsara?'' Dampa rispose: 'Kunga, è come un nugolo di mosche sulla merda di un cane!'' ''C'è qualche possibilità di essere felici per gli esseri che nascono qui?'' Dampa intrecciò le dita in grembo e rispose:''Sono incatenati nella sofferenza!'' ''Quando saranno liberati?'' ''Non finchè non usciranno dal … Leggi tutto Come mosche ronzanti sugli escrementi.