Yeshe Tsogyal descrive se stessa.

Dite alla gente che questa figlia del Tibet, questa detestabile zitella, ora è la Regina dell'essere assoluto e vuoto, Kunzang. Dite loro che questa donna, senza limiti in quanto a inganno e presunzione è riuscita nel suo ultimo inganno ed è andata nel sud-ovest. Dite loro che questa donna passionale, ripetutamente caduta nel suo labirinto … Leggi tutto Yeshe Tsogyal descrive se stessa.

L’addio tra Padmasambhava e Yeshe Tsogyal.

Non potendo sopportare la sua partenza, gridai: 'Guru Rinpoche! Unico esempio di Buddha! Tu non hai pietà! Perché mi torturi così? Ahimè!'. E implorandolo di ritornare, gemevo e mi lamentavo, prostrandomi in continuazione. Allora egli si voltò un'ultima volta e mi diede il suo primo testamento e  svanì nuovamente nei campi di luce pulsante verso sud … Leggi tutto L’addio tra Padmasambhava e Yeshe Tsogyal.

Meditazione e ascesi di Yeshe Tsogyal.

All'inizio vissi in una caverna nascosta in un angolo della Sala di Assemblea di Tidro. I benefattori locali mi rifornivano generosamente di viveri. Qui mi applicai diligentemente al metodo di realizzazione dell'aspetto pacifico di Guru Pema Jungne nella sua realtà incondizionata. Dopo un breve periodo di meditazione il mio corpo assunse un aspetto divino e … Leggi tutto Meditazione e ascesi di Yeshe Tsogyal.

Yeshe Tsogyal.

'Tutti i fenomeni sono solo magie della mente; non c'è nulla da temere nello spazio interno. Tutto ciò non è che la naturale luminosità della chiara luce; non c'è motivo di reagire. Poichè tutte le attività sono un mio ornamento ... devo restare assorta in muta meditazione' Yeshe Tsogyal.